AREA CLIENTI:username password
 

Come Spedire

Che tipo di merce è possibile spedire con Sprint?

Che tipo di merce è possibile spedire con Sprint?
Si possono spedire tutti i tipi di merce, tranne quelli appartenenti alle seguenti categorie: preziosi, valori, opere d’arte, piante o animali vivi, sostanze deperibili, articoli o documenti non riproducibili.


Qual è il modo corretto di imballare le spedizioni?

E’ consigliabile utilizzare materiale di qualità e resistenza. Se l’imballo è già stato utilizzato, occorre togliere eventuali indirizzi precedenti e/o etichette con codici a barre. Si raccomanda di inserire un’imbottitura all’interno dell’imballo, in modo da impedirne il movimento durante il viaggio. E’ necessario sigillare i pacchi con nastro adesivo resistente e personalizzato. Occorre indicare, in maniera chiara e leggibile e su ogni collo, l’indirizzo del mittente e del destinatario, completo di CAP. Non si utilizzi spago né carta. Qualora si debbano spedire bancali, è necessario che siano in buono stato (meglio se standard Eur o Epal); bisogna inoltre sovrapporre i colli, avendo cura di posizionare i più pesanti in basso. Perché i bancali siano più stabili, è consigliabile applicare una pellicola termoretraibile.


Come si preparano le spedizioni per l’Italia?

E’ necessario compilare correttamente il documento di trasporto (DDT), inserendo indirizzo e CAP, quantità e tipologia di collo, porto ed eventuale ammontare del contrassegno. Se la consegna è diretta a privati oppure è su appuntamento, occorre indicare il numero di telefono del destinatario.


Se la spedizione è in contrassegno?

E’ necessario indicare sul DDT, in modo evidente, l’importo da incassare in cifre, in lettere e la modalità d’incasso. Gli importi incassati sono rimborsati tramite bonifico bancario, assegno bancario, assegno di traenza.


E quando si desidera assicurare le spedizioni in partenza?

Bisogna stipulare un mandato assicurativo per conto (valido per tutte le spedizioni), scegliendo uno dei prodotti assicurativi Sprint.


Se il destinatario richiede la consegna con appuntamento?

Si deve indicare sul DDT il nominativo ed il numero telefonico del referente, aggiungendo la seguente dicitura: “Telefonare per consegna al n. …”


Se la spedizione è diretta ad un supermercato o G.D.O.?

E’ necessario allegare il DDT riportando in modo evidente nel documento stesso destinatario, nome e numero telefonico del Responsabile da contattare, data di consegna, numero e tipo di bancali da rendere, eventuali corsie preferenziali per la consegna ed il riferimento del numero d’ordine.


Come si viene a sapere che la propria spedizione è giacente?

Una spedizione è giacente quando il destinatario è assente o ha rifiutato la merce, oppure l’indirizzo di consegna è risultato errato o incompleto. Se la spedizione è giacente, vi sarà comunicata, tramite e-mail o fax, la motivazione di giacenza.


Come è possibile trasmettere a Sprint le disposizioni necessarie per sbloccare le giacenze?

Lo si può fare via fax, restituendo il modulo di comunicazione di giacenza compilato con le disposizioni di riconsegna, oppure via e-mail, attraverso il link incluso nella comunicazione di giacenza ricevuta. In assenza di specifiche disposizioni, la merce verrà resa al mittente nel rispetto dei tempi concordati.